Non negoziabile

“Se fosse dipeso da lui, Joel avrebbe messo in piedi una serie di mercati locali in cui i codici a barre non fossero necessari, anziché cercare di rinforzarli – ovvero di rendere più trasparente la catena alimentare industriale con nuove tecnologie o certificazioni. Mi accorsi a questo punto, con una certa apprensione, che la sua visione agropastorale non teneva abbastanza conto del fatto che la maggioranza di noi vive in grandi città, cioè in luoghi assai distanti dalle zone di produzione e con poche opportunità per il marketing relazionale. Gli chiesi allora come avrebbe fatto a rientrare nel suo modello di economie locali una metropoli come New York. La sua risposta mi fece sobbalzare: 'E perché deve necessariamente esistere un posto come New York? A che serve?'”
(Michael Pollan, “Il dilemma dell'onnivoro”, Adelphi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *